1623
Recioto della Valpolicella DOCG
Classico

1623 <br/>Recioto della Valpolicella DOCG<br/>Classico

Scheda tecnica

ZONA DI PRODUZIONE

Zona di Jago (200 m s.l.m.) e Mazzano (400 m s.l.m.) – Negrar, Valpolicella Classica

 

VITIGNI

Corvina, Corvinone, Rondinella

 

SISTEMA DI ALLEVAMENTO / RESA PER ETTARO

Pergola veronese /100 q/ha di uva

 

VINIFICAZIONE

Le uve leggermente sovrammaturate vengono raccolte manualmente nel mese di ottobre. Dopo un appassimento di circa 120-150 giorni vengono pigiate e messe a fermentare in vasche di acciaio per circa 20-25 giorni. Durante il periodo di fermentazione si eseguono manualmente rimontaggi giornalieri e delastage

 

AFFINAMENTO

Almeno un anno in piccole botti di rovere francesce di secondo e terzo passaggio

 

NOTE ORGANOLETTICHE

Alla vista è di colore rosso rubino intenso e profondo. Al naso è intenso, elegante, avvolgente con leggeri sentori di mandorla e più marcati sentori di confettura di ciliegie e di prugne. Al palato è elegantemente dolce, caldo, morbido, intenso, molto persistente, abbastanza complesso con note fruttate di ciliegia surmatura e prugna secca

 

ABBINAMENTO

Biscotti secchi, pasta frolla, sbrisolona alle mandorle, formaggi stagionati, cioccolato fondente. Ottimo da fine pasto. Servire a 14°-17°C.

 

NOTE

È il vino più tradizionale della Valpolicella e, da questo, per un errore durante la sua vinificazione, è nato l’Amarone.
1623 è dedicato alla storia della nostra famiglia, alla prima casa appartenuta ai Damoli costruita, appunto, nel 1623, esattamente nello stesso luogo dove ancora oggi abitiamo.

 

SCHEDA TECNICA

CLICCA QUI per scaricare la scheda tecnica

Categoria

vini rossi

Share This